top of page

Calabria Bio.

La storia di un Progetto che finalmente aggrega le eccellenze della Calabria in una filiera dove ogni azienda conta per ciò che fa!

Siamo anche una Rete di imprese che ha come obiettivo principale quello di valorizzare e promuovere le produzioni artigianali e agricole tipiche e di qualità calabresi.

Punta Stilo è il nome della località da dove, nel 2013, è partito il progetto dell’Associazione. Una zona che qualcuno ha definito “terra di mezzo”, una sorta di terra di nessuno. In parte è vero perché molti sono andati via e intere aree sono abbandonate e dove le persone hanno timore di investire perché l’opinione diffusa è “tanto qui non si può fare nulla”. 

Il nostro ambizioso progetto è quello di far emergere un’altra immagine della Calabria. Noi riteniamo che produrre secondo il metodo biologico, nel rispetto dell’ambiente e dei lavoratori, sia la giusta direzione. Oltre a monitorare in tutte le sue fasi i processi di produzione noi garantiamo che anche la materia prima sia effettivamente prodotta in Calabria perché, purtroppo, diversi prodotti calabresi che si trovano in giro hanno poco di calabrese.

Per questo abbiamo creato una Rete di Imprese in cui tutti gli aderenti partecipano ad una filiera controllata che permette di sapere con certezza da dove viene e come è fatto quello che si sta comprando. Una sorta di grande comunità in cui viene tutelato sia chi produce che chi acquista, evitando inutili intermediari e costi.

Per questo abbiamo realizzato il Progetto di filiera CalabriaBio, una sorta di marchio ombrello, attraverso il quale vengono garantite e proposte le produzioni biologiche degli associati. Tale progetto è coordinato e sotto la supervisione di Agroquality srl, società che vanta oltre vent’anni di esperienza nel settore del biologico, sistemi di qualità e nel controllo delle filiere agricole bio e a marchio, operando per importanti distributori italiani ed europei, compreso GDO.

Siamo partiti qualche anno fa e ci sembrava difficile far collaborare persone diverse. Hanno aderito all’Associazione oltre 30 aziende e di queste, 17 hanno fondato la Rete di imprese.

Alcune di esse sono: Soc. Agr. Sainaro, soc. agr.  A Lanterna, Agriturismo Villa Vittoria, Agriturismo La Sena, az. agr. Casa Ponziana, Agroquality srl, az. agr. Quaranta, salumificio Ussia srl, soc. agr. Davit di Gallelli Benso Ettore, Caseificio Campagna e altre aziende agricole.

Con l’arrivo del Covid non si più proceduto alla formalizzazione di altri ingressi e al passaggio a Rete soggetto con la costituzione del Fondo Patrimoniale comune, cosa che stiamo facendo adesso con l’apertura a nuove aziende.

Insomma, vogliamo valorizzare e promuovere il meglio della Calabria, creando, al contempo, una rete di servizi che permetta alle imprese aderenti di avere consulenze qualificate e rapporti con istituti di ricerca che permettano di migliorare i processi di produzione, cose che non tutte le aziende possono da sole permettersi, se non con costi importanti.

Cosa fa la Rete per le imprese?

  • Coordina la loro offerta, proponendo i loro prodotti in un paniere che comprende tutti i prodotti delle aziende aderenti, per potersi così proporre sul mercato ed essere in grado di soddisfare una domanda diversificata;

  • Le supporta nel miglioramento dei processi di produzione, intervenendo sulle criticità e individuando le carenze rispetto agli standard richiesti dai mercati obiettivo;

  • Stimola e promuove sinergie tra le imprese, attraverso attività di formazione, iniziative, accordi di produzione e collaborazioni che mirano a incrementare le possibilità di produzione e prodotto;

  • Attività di comunicazione e promozione, grazie anche alle risorse pubbliche a disposizione, realizza campagne di promozione e partecipazione ad eventi dove vengono evidenziate le peculiarità delle produzioni delle aziende aderenti e, attraverso azioni mirate e collaborazioni con enti di promozione, come l’ICE, raggiungere specifici mercati;

  • Consulenza, possibilità per le aziende aderenti di poter avere il supporto di esperti nel campo tecnico-agronomico, amministrativo, legale, fiscale, ecc., grazie anche alle collaborazioni con importanti studi professionali, tecnici ed esperti;

  • Servizi di Rete, possibilità di attivare servizi per le aziende aderenti e acquisti collettivi in base alle esigenze che si esprimeranno nell’ambito delle attività che di volta in volta vengono espresse nei programmi della Rete.

Cosa devono fare le aziende aderenti alla Rete?

  • Collaborare e rendere trasparente il loro processo di produzione, intendendo con questo la disponibilità delle aziende a verificare e tracciare il loro sistema di produzione al fine di raggiungere lo scopo principale della Rete che è quello di garantire quanto offerto;

  • Collaborare e partecipare per attuare il programma di Rete, dove ogni azienda partecipa, nel proprio interesse e nelle proprie disponibilità, nelle diverse forme, anche finanziariamente quando necessario, per realizzare le attività programmate.

Partecipare a questa Rete di imprese significa voler contribuire a promuovere il meglio che c’è in Calabria e a uscire da quel sistema atavico in cui ognuno pensa che fare da soli è meglio!

Calabria Bio.

Diventa parte della Rete
aderisci

Qui trovi le informazioni di dettaglio del progetto di filiera CalabriaBio

Aderire a questo progetto ti permetterà di far parte di un importante progetto di promozione e valorizzazione delle produzioni biologiche e delle imprese che lavorano in modo sostenibile e attente ai processi di produzione.

Un progetto di Rete che serve a valorizzare il lavoro delle singole imprese e i loro prodotti.  Se aderisci adesso alla Rete, oltre ai vantaggi derivanti dall'attività di Rete e di filiera, la tua azienda e i tuoi prodotti saranno presentati nelle fiere in cui saremo presenti e, a seconda dell'importo sottoscritto, potrai partecipare in presenza senza altri costi  per la partecipazione alla Collettiva.

 

Comunicaci il tuo interesse per il progetto di filiera CalabriaBio compilando il modulo sottostante 

 

 

 

o vai direttamente alla sezione documenti per compilare la scheda di adesione

Biofach 2020_edited.jpg
bottom of page